Santo Natale 2020

Cari coristi,
il Natale di quest’anno ha un sapore diverso dagli altri. Eravamo abituati a dedicare molte delle nostre serate e una considerevole dose di impegno a preparare i brani da eseguire durante la tradizionale elevazione musicale e le celebrazioni natalizie. Invece, quest’anno, ci siamo dovuti limitare a fare il minimo indispensabile. Questa situazione tanto critica ci ha privati del piacere di misurarci con noi stessi nella preparazione di nuovi canti, ma soprattutto ci ha tolto il piacere di stare insieme. Occorrerà ancora molto tempo, purtroppo, prima di poter tornare a una situazione che si possa avvicinare alla normalità di un tempo, ma il senso di mancanza che stiamo vivendo ora spero possa essere la molla che, domani, ci farà riprendere a cantare con rinnovato entusiasmo e sempre maggior impegno.
Auguro a voi e alle vostre famiglie un Natale sereno.

Emanuele

Rispondi